Emozione circolare

La performance si concentra sulla semplicità del contrasto tra lentezza e la velocità, scoprendo la calma nella velocità e l’inquietudine che può risiedere nella lentezza.

I contrasti sperimentati sia fuori che dentro la roue cyr, assumono la qualità dell’essenziale.

Al centro vi è unicamente il suo corpo e le differenti possibilità di interazione con la ruota, che si muove con incontrollato controllo.

Il contrasto di forme e geometrie invita a trovare l’uscita dal labirinto, inteso come raggiungimento e superamento di quel limite che la forma stessa crea..

La calma e la bellezza dell’immagine visiva che il pubblico osserva, crea e discrea inevitabilmente forme emozionali opposte.

Così tutto l’atto performativo si dispiega nell’attraversamento degli opposti e della loro necessaria presenza.

Vuoi vedere lo spettacolo di Nicola? > le prossime date di spettacolo.

Scheda Tecnica:

 

Scrivi